31/12

L’ultimo dell’anno del 2014 l’ho passato in cucina.

Ci ho messo un pomeriggio intero solo per decidere il menu, per cercare di accontentare tutti, ma volevamo innovare (suocera ed io) e quindi lei ha preparato la zuppa ed io il resto.

Questo il Menu:

IMG_0146

non ho pensato di realizzarlo in carta vera e propria, anche per il poco tempo a disposizione, nonostante fossimo in vacanza, queste le foto:

mozzarella e pomodoro, ( la mozzarella e la ricotta sono  di Vittoria), grissini di vario tipo, alla fine li ho fatti con pasta di acciughe, sesamo, pasta di pomodori piccante, paprica dolce, semi di papavero, per evitare di perdere troppo tempo ho usato della pasta sfoglia già pronta, ritagliata e con un pennello ho spennellato la pasta e poi ho guarnito…nel forno a 180° ci hanno messo 10 minuti a cuocere, infatti i primi erano un po`troppo cotti, ma molto buoni ugualmente…

Le bruschette con mozzarella e pomodori e le tartine ricotta, noci, olive e melograno invece di servirle come aperitivo, le abbiamo poi servite come antipasto…la foto del bicchiere di spumante con succo di arancio non sono riuscita a farla l’abbiamo bevuto troppo in fretta!!! 😉

Una novità assoluta alla nostra tavola, la tartine con ricotta  etc…una delizia per il  palato, mi sono piaciute moltissimissimo!!! Mozzarella e pomodori, classico, invece il salmone nel bicchiere con formaggio fresco e panna con erba cipollina, molto, molto delicato, buono.., salmone classico su pane tostato, per chi non voleva l’altro, ed infine uova rosse ( rosse perché cotte nell’acqua della barbabietola)  ripieno: giallo dell’uovo, mostarda e maionese, sale e pepe.

Per il primo:

DSC_0083zuppa zucca e ceci, semplicemente divina!!

Secondo:

Vino rosso corposo, che io non bevo e poi cotolette di montone, che poi sarebbe il nostro agnello, tenero e non puzzolente, all’aceto balsamico cotte in forno e a parte patate novelle sempre cotte al forno.

Dolci:

sorbetto ananas e zenzero, buono, mi è piaciuto un sacco, molto leggero, accompagnato alle franboises semplicemente divino, i datteri, un classico, si sono sempre  sulla tavola dei giorni di festa  il tiramisù, che poi non siamo riusciti a mangiare perché pieni, (abbiamo recuperato il giorno successivo), ed infine il salame di cioccolato…anche quello molto buono…

Dettagli del tavolo:

DSC_0004

Annunci

Natale 2

DSC_0002

Tra  scartare un regalo e anche un altro ho dimenticato completamente di fare le foto, si esatto, tra chiacchiere, bevute e assaggi ero convinta di averne fatte di foto invece no.

La Vigilia sera abbiamo visto la Messa del papa in tv e poi cena tradizionale, ravioli di carne in brodo e di magro con sugo di pomodoro, salmone affumicato, insalata russa,  vitello tonnato, panettone.

Per il pranzo di Natale tacchino al forno farcito, patate e zucchine saltate, fagiolini in insalata, frutta secca, panettone e torroncini.

DSC_0030Ma cosa hai ricevuto per Natale ?

Volete proprio saperlo? Ve lo dico subito un nuovo aspirapolvere: il mio è morto e quindi suoceri e cognato si sono coalizzati per acquistarmi questo:

IMG_3523

e poi ho ricevuto anche lei o lui bouillotte , con la poche gel che può essere fredda o calda, una goduria…

IMG_3698e la mitica caffetteria per l’orzo:

IMG_3708E un sacco di altre cosine simpaticissime… 😀

Io invece mi sono comperata un capottino da Benetton che mi piaceva tanto e un completino intimo….  😉

Natale 1

Da quando siamo a Casablanca noi festeggiamo il Natale due volte, l’antivigilia per noi tre e poi la Vigilia e Natale con suoceri e cognato.

Abbiamo deciso un menù semplice, non ho potuto fare tutte le foto perché abbiamo mangiato prima che potessi farle…

Aperitivo, tartine di salmone affumicato, fois gras , poi risotto ai funghi, insalata verde, insalata pomodori avocado, fragole e pandorino…champagne…

Villaggio di pan di zenzero…

Nonostante fosse malaticcia, sono ancora senza voce, Domenica mi sono messa all’opera e ho creato, assemblato, incollato.

Dopo 4 ore di lavoro ecco cosa ho fatto:

I pupazzi di neve sono fatti con la pasta di zucchero, l’ho comperata ed era già scaduta, quindi molto più dura da lavorare, ma una volta calda si lasciava fare…gli occhietti ed il naso sono fatti con il pennarello alimentare (anche se noi non mangiamo niente di tutto ciò, viene solo fatto come decoro).

Gli alberelli sono sempre fatti con la pasta di zucchero, mentre le stelline sono di cioccolato e sono già fatte.

Le casette le ho assemblate con la glassa reale che c’era nelle confezioni, (comperate a Londra), a seconda delle marche la potete avere più liquida o più solida, in entrambi i casi è difficile da far incollare il tutto, deve esserci una buona dose di pazienza, di solito i bombi sono già dentro le confezioni, ma io ne compero sempre qualche cosa in più, per decorare qua e là. Il trenino era già fatto.

Questo era quello per mia suocera… mio cognato mi ha fatto notare che non c’era un piano edilizio corretto, vero, quindi poi quando ho creato il mio mini villaggio a casa l’ho fatto diverso…

Sempre Domenica, ma questa volta di pomeriggio:

Mi sono divertita tanto…:-)

MA cosa fai?

Settimane molto intense, da quando sono tornata ho avuto alcune riunioni a scuola e poi due consigli di classe.

Il primo quello di mia Figlia, devo ammettere che per la prima volta dopo anni di consigli di classe (questo è il sesto), sono uscita “felice”, “contenta”, un’equipe pedagogica veramente fantastica, non posso aggiungere che è un vero piacere parlare e lavorare con loro, posso dire che sarà difficile trovare un ‘atmosfera del genere in altre occasioni.

E’ una buona classe, ça va sans dire, ma non è quello, è il modo con cui cercano di aiutare tutti cercando di uscire in ogni ragazza/o la propria qualità e che i punti di debolezza possano diventare punti di forza.

La collaborazione con il suo prof principale poi è un vero bonheur.

Due giorni dopo consiglio di classe di una Terminal , L per la precisione che era orfana di genitore rappresentante….

28 alunni, ecco siamo su un altro regime di condotta, a parte che pochi sono veramente bravi, il resto è un disastro totale, due o tre una via di mezzo.

I professori hanno come dire, abbassato le braccia, alunni che non consegnano i compiti a casa, notare che questi sono valutati e i voti fanno media con i compiti in classe ed interrogazioni.

E poi , poi ho lavorato per il Mercatino di Natale dell’ AFM (Associazione dei francesi di Mohammedia), tutto perché mia figlia questa estate ha prodotto braccialetti di diverso tipo e voleva venderli, cosi per pagarci il nostro tavolino ho creato alcune cosine da vendere…

Tipo questi bigliettini chiudi pacco,

PicMonkey Collage1ne ho venduti un po`…. 😉

peccato che non ho fatto foto, ero troppo impegnata a chiacchierare, ho rivisto gente che non vedevo da  parecchio e quindi è stata una bella occasione per rincontrarla.

Da rifare? Uhmmm non credo, nel senso che l’atmosfera mi è piaciuta, ho potuto anche conoscere gente nuova ed interessante, ma a livello guadagno non ne vale la pena, anche perché è piuttosto impegnativo in termini di orario, Venerdì dalle 13h alle 22.30 ed il Sabato dalle 9.30H alle 18.30h, insomma non da poco.

Adesso mi devo dedicare agli addobbi a casa per la prima volta dopo anni, siamo al 2 dicembre ed io non ho ancora l’albero fatto…

Natale…

Abbiamo dormito dai miei suoceri e al mattino colazione tutti insieme e poi con caminetto acceso, apertura regali…il nostro era già qui a casa ed è questo:

DSC_0305

era un po’ che con mio Marito volevamo comperarlo e hanno deciso che sarebbe stato il Nostro Regalo, un gran bel regalo che usiamo già da un mese per altro…Marito per correre, io per camminare oltre ai miei 240/740 scalini al giorno, comunque sia da quando abito qui mi sto facendo dei muscoli alle gambe niente male, ma ho preso quasi 2kg … la cicca sta arrivando in superficie ed io assomiglio molto ad un materasso…  😛   …..

Ho ricevuto anche tantissime altre cose molto, ma molto carine.

A pranzo rollata di tacchina ripiena:

DSC_0144

contorni vari:

DSC_0145

frutta candita:

DSC_0123(ananas, papaia, kiwi, zenzero)

Il Marito mi ha fatto un signor Regalo questo portafoglio:

DSC_0309

come ogni anno sono stata molto coccolata.