Carta Nazionale

oppure Carta Residenti, chiamatela come volete intanto se vivete qui dovete averla oppure via, tornate al mittente ovvero da dove siete venuti.

Da sempre è cosi, in Marocco si può stare per vacanza o lavoro Tre mesi, poi senza lasciarli scadere si esce e si può rientrare e restare altri TRE mesi, in tutto 6 mesi in un anno senza avere l’obbligo di registrarsi e richiedere la famosa Carta Nazionale.

Nel caso in cui decidiate di trasferirvi in Marocco la cosa si complica un pochino, i documenti che chiedono sono parecchi e da qualche anno, anzi da due/tre anni a questa parte hanno stretto molto il rilascio dei permessi.

In linea di massima i documenti richiesti sono questi:

– 8 foto 4,(su 3 fondo grigio ( attenzione perché non in tutti i fotografi hanno lo sfondo grigio, ve lo fanno su quello bianco sporco e poi dovete rifarle)

– atto di nascita (per cui se non siete iscritti AIRE, dovete farlo fare nel vostro comune di residenza in Italia)

– contratto di lavoro ( rilasciato dal Ministero del lavoro di Rabat, in corso di validità)oppure lo Statuto di una società se siete gerenti, oppure estratto conto con entrata mensile di una certa importanza per dimostrare che siete in grado di mantenervi.

– certificato di lavoro rilasciato dal datore di lavoro

– contratto di affitto

– casellario giudiziale (tribunale di Rabat)

– certificato medico di buona salute

– fotocopia del passaporto con ultimo timbro di entrata

per le donne che non lavorano, tutto questo ( relativo al marito) più una lettera di presa in carico da parte del marito.

Il tutto autenticato dal un comune  marocchino e in doppia coppia.

Una volta che accettano i documenti vi rilasciano un documento con cui avete pagato i timbri di solito per la prima volta solo di un anno con il pagamento di 100 dh, poi si aspettano  15 giorni per avere un secondo documento che è valido per tre mesi, nel frattempo la pratica è a Rabat e se tutto ok, vi daranno la vostra carta in caso contrario vi chiameranno e vi diranno qualche cosa. Prima della scadenza bisogna ripresentarsi, con tutti i nuovi documenti, e verrà rinnovata ancora per un anno, alla terza volta a noi italiani viene rinnovata per 4 anni.

Attenzione Mai lasciare scadere un documento, pena multe salatissime e uscita dal territorio immediatamente  e sopratutto non potete più rientrare.

Attenzione anche alla patente normalmente è tollerata,dovete avere con voi la Patente Internazionale per essere coperti di assicurazione e una volta residenti dovete sostituirla con quella marocchina , mi sembra di aver capito che per il primo anno è ok poi avete l’obbligo di sostituirla, ma andate al Service des Mines per averne la certezza.

17 thoughts on “Carta Nazionale

  1. grazie, articolo molto completo, i documenti non sembrano essere poi così tanti, in Italia va peggio anche per cose più semplici, io e mio marito veniamo in Marocco da 13 anni con soggiorni medio lunghi, e adesso abbiamo deciso di stare un 1 anno per capire se siamo pronti per poterci trasferire, e spostare anche i nostri interessi economici.
    saluti

    • a dimenticavo, per poter preparare la documentazione e presentarla al comune di Casablanca senza commettere errori possono essere utili i comitè o altre associazioni di italiani a Casablanca.

      • no, non possono essere utili, ti consiglio di andare direttamente alla polizia, sono loro che danno le carte, di competenza, per Casablanca ce ne sono diverse a seconda di dove abiti, ti danno un foglio che devi compilare in duplice copia, poi hai l’elenco dei documenti, poi dovrai andare al consolato italiano al tribunale a Rabat e alla comune per autenticare il tutto..
        in bocca al lupo…

  2. grazie ancora, per le informazioni preziose che mi stai dando, abbiamo da vedere 2 appartamenti nei quartieri di Maarif e Gironde, spero che uno dei due sia quello giusto, ho ricevuto qualche giorno fa da un agenzia immobiliare di Casablanca delle foto di questi 2 appartamenti e sembrerebbero apposto.

  3. MAROC – Le Roi Mohammed VI décide la régularisation de la situation de tous les immigrés

    En présence du premier ministre, de plusieurs membres du gouvernement et de hauts responsables, le Roi Mohammed VI a ténu aujourd’hui au palais royal de casablanca une réunion consacrée à la problématique de l’immigration dans la perspective d’établir une nouvelle politique « migratoire globale » rapporte l’agence Map.

    Le Maroc est devenu « une terre d’accueil pour les migrants » a souligné le Roi lors de cette réunion au point que le nombre d’immigrés issus des pays d’Afrique subsahariens a quadruplé. Le Maroc a également connu « Sous l’effet de la crise économique mondiale, une nouvelle forme d’immigration provenant de pays comme l’Espagne, la France et d’autres pays européens” a précisé le Roi. Lors de cette réunion, la décision a été prise de procéder à la régularisation de la situation de résidence de tous les immigrés y compris, les subsahariens, ajoute la Map.

    • interessante articolo, era molto prevedibile che sarebbe accaduto questo, dato che stanno diffondendo l’idea che sia in atto in Marocco una notevole crescita economica.

  4. Salve vivo in Marocco da quasi 2 anni e ho intenzione di fare la carta nazionale per me e i miei 2 figli al fine di evitare di viaggiare obbligatoriamente alla scadenza dei tre mesi.Ora abbiamo la residenza a casa dei miei genitori,se io facessi la carta nazionale avrei una “doppia residenza”? risulterei ancora a carico dei miei genitori?…poiché la situazione è un po’ complicata,vorrei continuare a risiedere in Italia dato che frequentò l università,ma al tempo stesso non essere costretta ad uscire dal marocco entrò 3 mesi!!!grazie mille

  5. Informazioni molto esaustive, tra un mese mi trasferirò in Marocco e vorrei sapere se i documenti da presentare sono gli stessi. Avrei poi altre domande.. lo stato di buona salute lo può rilasciare il mio medico di base in italiano o è necessario un documento in inglese? La residenza e condizione necessaria per avere la carta?la nostra patente italiana vale in Marocco?grazie per la vostra risposta, a presto
    Lara

  6. Salve a tutti,
    con interesse leggo le informazioni che tutti avete qui riportato.
    Sono un architetto italiano e da qualche mese ho pensato alla seria possibilità di provare a cercare lavoro come architetto in Marocco. Chiedo, a chi lì vive da tempo, che possibilità ci sono di entrare in contatto con serie società per potersi proporre?
    Un ringraziamento a tutti coloro che vorranno rispondere.
    Saluti,
    Domenico

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...