Ma come si vive in Marocco?

Come ti chiami ? Quanti anni hai ? Qual’è la tua nazionalità ?

Fanny, 38 anni francese.

Da quante persone è composta la tua famiglia ?

4

Di che nazionalità è tuo marito ?

Francese

Qual’è la tua professione ?

La mamma.

Cosa ami e cosa detesti del Marocco ?

Amo : il clima, i paesaggi, e la forte presenza di francofoni.

Detesto : la sporcizia, l’insicurezza che va a momenti.

Frequenti un club, un’associazione o un gruppo culturale ? Se si, quale ?

Si, l’Associazione dei francesi di Mohammedia e presto anche quella dei Genitori.

Pratichi dello sport ? Quale ? E’ più caro rispetto alla tua nazione ?

Si, marcia veloce, ed è lo stesso prezzo.

Da quanto tempo vivi in Marocco ?

Un anno esatto.

Dove abitavi prima ?

Francia.

Hai vissuto in altri paesi oltre al Marocco ? Quali ?

Si, in Serbia ed in Croazia.

Qual’è il tuo piatto marocchino preferito e perché ?

Zaalouk, ed è l’unico piatto con le melanzane che mangio.

Qual’è la città del Marocco che ti ha più affascinato ? E quella meno ?

Quella che mi ha affascinato di più : Essaouira.

Quella che mi é piaciuta meno : Oualidia.

Ma per il momento non abbiamo viaggiato molto per cui non so..

Dove vai a fare la spesa souk o supermercati ?

Nei due anche se privilegio il souk.

Quando viaggi in Marocco vai negli hôtel oppure nelle maisons d’hötes ? Perché ?

Gli hotel per la tranquillità.

Hai un aiuto in casa ? Quante ore per giorno ?

Si 7 ore e mezza.

Dove comperi i tuoi libri ?

Ovunque, dipende quello che trovo.

Parli arabo ?

No.

Quando devi fare dei documenti come fai ?

Ho delle persone che lavorano con mio marito che si occupano di questo.

In quale scuola mandi i tuoi figli ? Perché questa scelta ?

Nella scuola francese perché tra due expat ritorniamo in Francia e questo è un vantaggio per loro.

Vai al cinema ?

Si.

Cosa fai nel tuo tempo libero ?

Partecipo con altre donne espatriate a dei pomeriggi creativi, pratico dello sport, la marcia e approfitto della vita!!

Perché hai scelto di vivere in Marocco ? Lo consiglieresti ? Perché ?

E’ vicino alla Francia è francofono (non ci sono barriere linguistiche, non sempre almeno), lo consiglierei, ma con alcune raccomandazioni perché bisogna adattarsi ai luoghi e alla mentalità del paese.

Le cose positive e negative nel vivere in Marocco.

Le cose positive : una vita piacevole e meno cara per raccordo alla Francia.

Cose negative: bisogna essere molto pazienti per i documenti amministrativi.

Un commento sulla tua vita in Marocco.

Per il momento tutto va bene. Non per tutti gli expat però hanno le stesse condizioni. Bisogna distinguere chi è qui da tanto tempo e chi è di passaggio.

Ma nonostante tutto resta un’esperienza formidabile per noi e i bambini che sono obbligati a confrontarsi con una realtà diversa, con la povertà ben visibile che appena varcano la soglia di casa scompare.

6 thoughts on “Ma come si vive in Marocco?

  1. Non sono d’accordo su Oualidia, nel senso che il paese non e’ certo da visitare, in quanto non c’e’ nulla nel modo piu’ assoluto, ma a Oualidia,non si va’ certo per il paese, bensi’ per il mare che e’ uno spettacolo nel senso letterale del termine, si va’ per la natura e per il pesce delizioso che si puo’ gustare. poi e’ ovvio i gusti non si discutono
    Fiordaliso

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...