Ma come si vive in Marocco?

Ed ecco una nuova intervista:

Come ti chiami ? Quanti anni hai ? Qual’è la tua nazionalità ?

Kinga, 41 anni, polacca.

Da quante persone è composta la tua famiglia ?

Quattro persone,  una bambina ed un ragazzo.

Di che nazionalità è tuo marito ?

Marocchina

Qual’è la tua professione ?

Infermiera, estetista.

Cosa ami e cosa detesti del Marocco ?

Amo il clima, la cucina, l’accoglienza dei marocchini.

Detesto la presenza della povertà, l’ignoranza.

Frequenti un club, un’associazione o un gruppo culturale ? Se si, quale ?

L’ associazione dei genitori sia della scuola francese che polacca.

Pratichi dello sport ? Quale ? E’ più caro rispetto alla tua nazione ?

A casa.

Da quanto tempo vivi in Marocco ?

16 anni.

Dove abitavi prima ?

In Polonia a Lodz.

Hai vissuto in altri paesi oltre al Marocco ? Quali ?

No.

Qual’è il tuo piatto marocchino preferito e perché ?

Refisa, l’adoro.

Qual’è la città del Marocco che ti ha più affascinato ? E quella meno ?

La più affascinante  per me è Marrakech per la sua luminosità. Quella che mi piace meno Meknes.

Dove vai a fare la spesa souk o supermercati ?

Nei supermercati.

Quando viaggi in Marocco vai negli hôtel oppure nelle maisons d’hötes ? Perché ?

Sopratutto hotel per una questione di comodità.

Hai un aiuto in casa ? Quante ore per giorno ?

Si 5 ore al giorno.

Dove comperi i tuoi libri ?

Normalmente  a Casablanca, ma anche in Polonia.

Parli arabo ?

Si, molto bene.

Quando devi fare dei documenti come fai ?

Mando mio marito.

In quale scuola mandi i tuoi figli ? Perché questa scelta ?

Scuola francese perché è laica.

Vai al cinema ?

Si.

Cosa fai nel tuo tempo libero ?

Adoro guardare film, parlare con la mia famiglia ed amici lontani tramite skype.

Perché hai scelto di vivere in Marocco ? Lo consiglieresti ? Perché ?

Ho deciso di seguire mio marito.

Non posso consigliare o meno di venire a vivere qui perché è una questione strettamente personale.

Le cose positive e negative nel vivere in Marocco.

Cose positive : il fatto di avere un aiuto in casa che alleggerisce il lavoro e poi il bel tempo.

Cose negative : il fatto di essere osservati, la povertà e la guida.

Un commento sulla tua vita in Marocco.

Se le persone sono felici, possono essere felici ovunque, nonostante le differenze culturali.

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...