Ma come si vive in Marocco?

Ed eccoci al secondo appuntamento questa volta l’intervista è di :

Come ti chiami ? Quanti anni hai ? Qual’è la tua nazionalità ?

Mi chiamo Katiaz, ho 37 anni e sono italiana.

Da quante persone è composta la tua famiglia ?

5 persone, io ed il marito, due bimbe ed un maschietto.

Di che nazionalità è tuo marito ?

Italiana

Qual’è la tua professione ?

Mi occupo della casa e della mia famiglia.

Cosa ami e cosa detesti del Marocco ?

Amo i colori, gli odori e i sapori, amo il calore della gente, ma detesto la mancanza di senso civico (alla guida di un’auto, nel rispetto delle code, nel rispetto dell’ambiente, etc..), sono per quello distanti anni luce dall’Europa o comunque da paesi dove il livello di «cultura » è molto più’ alto.

Frequenti un club, un’associazione o un gruppo culturale ? Se si, quale ?

Sono molto discontinua, ho tre bambini ed il tempo libero a mia disposizione lo passo facendo quello che amo di più’, leggere.

Pratichi dello sport ? Quale ? E’ più caro rispetto alla tua nazione ?

Qui tutto è più’ caro, o meglio, tutto quello che puoi fare con le stesse « condizioni » del tuo paese d’origine, è decisamente più’ caro . (questo discorso è valido anche per la spesa)

Da quanto tempo vivi in Marocco ?

Quasi undici anni.

Dove abitavi prima ?

Sicilia

Hai vissuto in altri paesi oltre al Marocco ? Quali ?

No, ma potrebbe capitare tra non molto…

Qual’è il tuo piatto marocchino preferito e perché ?

Adoro la tajine di pollo e patate, loro usano una specie di limone in conserva che da un gusto a cui noi non siamo abituati..

Qual’è la città del Marocco che ti ha più affascinato ? E quella meno ?

Io adoro Marrakesh, mi sembra di vivere nelle fiabe da mille e una notte. Poi trovo molto bella anche Fez. Ancora non ho trovato la citta’ che mi ha affascinato meno, perché comunque sono cose che non ero abituata a vedere prima, quindi hanno comunque un certo fascino.

Dove vai a fare la spesa souk o supermercati ?

Indistintamente nell’uno o nell’altro, dipende dalla specifica dei prodotti e alimenti che devo acquistare.

Quando viaggi in Marocco vai negli hotel oppure nelle maisons d’hötes ? Perché ?

Anche qui, indistintamente negli uni e nelle altre, dipende dalla città’ che visito e dalle comodità’ che mi offrono. Un 4 stelle qui è un due, tre stelle da noi (e sono generosa), in pratica con tre bambini piccoli non è il massimo, devi preferire qualcosa di più’.. ma le maisons d’hôtes sono al contrario fin troppo silenziose e curate, poco adatte a bimbi piccoli, a meno che non si abbiano tre angioletti  che sussurrino per chiederti qualsiasi cosa , ma io non ho questa fortuna (o sfortuna ?)

Hai un aiuto in casa ? Quante ore per giorno ?

Si, ho due donne che mi aiutano tutti i giorni anche 8 ore al giorno. Lavano, cucinano e stirano ma non senza la mia supervisione. Io ho l’esigenza di essere sempre presente in ogni cosa che accade in casa mia. (e non è cosi’ ovvio come può’ sembrare, almeno, le expat qui non lo fanno quasi mai..)

Dove comperi i tuoi libri ?

A Casablanca in librerie di fiducia.

Parli arabo ?

Chouia..un pochino.

Quando devi fare dei documenti come fai ?

Vado negli uffici preposti e faccio la fila esattamente come la farei in Italia, con la sola differenza che se allungo un centone (10 euro) tutto si accelera notevolmente. (io lo faccio dove veramente non ne posso fare a meno. Non fate i moralisti. Qui è cosi’ o ti adatti o sei fuori da tutto.)

In quale scuola mandi i tuoi figli ? Perché questa scelta ?

Suola Francese. E’ carissima per noi italiani, ma il livello è molto più’ alto di tutte le altre scuole internazionali, la scuola italiana resta sempre all’ultimo posto della lista, ahinoi…

Vai al cinema ?

Appena posso. Amo il cinema e i film francesi dell’ultimo periodo sono veramente belli, anzi vi consiglio « les intouchables » in italiano « quasi amici », perde un  po’ nella traduzione italiana ma é bello ugualmente.

Cosa fai nel tuo tempo libero ?

Leggo e poi leggo e poi leggo ancora. E’ una specie di droga per me J

Perché hai scelto di vivere in Marocco ? Lo consiglieresti ? Perché ?

La scelta è legata a motivi professionali di mio marito. Lo consiglierei, si’ ! Confrontarsi con altre culture fa sempre bene ed arricchisce, qualsiasi esse siano.

Le cose positive e negative nel vivere in Marocco.

Abbiamo mille vantaggi, donne che ti aiutano in casa a poco prezzo, livello scolastico più alto, possibilità’ di vivere esperienze differenti da quelle a cui siamo abituati.

Le cose negative sono strettamente legate alla condizione della donna, che ha sempre una posizione di subordinazione rispetto all’uomo, e quindi tutto quello che poi ne consegue.

Un commento sulla tua vita in Marocco.

Io amo la mia vita. Mi ritengo molto fortunata, ma questo prescinde dal luogo in cui vivo . Ho una famiglia splendida ed un marito che amo infinitamente, con loro potrei andare in capo al mondo !!Quando stai bene con te stessa ed hai l’amore dei tuoi cari, non c’è niente che tu non possa affrontare, siamo un gruppo e insieme siamo forti !

19 thoughts on “Ma come si vive in Marocco?

  1. Ebbrava anche Katiaz, con il tempo è più facile vivere da voi perché arrivano le “modernità” però mi ricordo i tuoi racconti sui primi anni😉

    Alle lei ha trovato due bonne, è più fortunata di te oppure in casa sua è tutto infrangibile😆

    • io ho fatto più fatica ad adattarmi alla condizione di casalinga disperata perché arrivavo da un lavoro molto impegnativo che mi teneva fuori casa 12 ore al giorno, che non al paese stesso…😀

  2. @agrimonia Ciao! Devo dire che sono piuttosto fortunata in questo..le mie sfasciano poco, o forse sono talmente abituata che non ci faccio piu’ caso..
    Si’, oggi é piu’ facile, diciamo che anche io come alle sono arrivata in un periodo in cui le modernita’ non esistevano, quindi oggi é davvero una passeggiata, ma anche per me i primi anni sono stati difficili…ma come mi disse una cara amica “quando una cosa é difficile, piu’ bello sara’ il risultato ottenuto” :))

    • @giovanni, hai detto tutto e niente.. in cosa c’é poca differenza con la sicilia? Abitudini alimentari, calore della gente.. In cosa?? e poi perché si vive male? Lo conosci? Ci vivi? E se si, come fai a fare della tua esperienza uno status comune?? io ti posso dire due cose, e una é quella che qui faccio una vita che in italia non potrei permettermi. Quindi vantaggio cioé: per me e per la mia condizione qui si vive meglio. Due, dipende anche da quanto ti impegni ad integrarti e se sei disposto a metterti in gioco. E poi ora come ora pensi davvero che in italia si stia meglio? Mi pare proprio di no…

      • Salve, rispondendo a katiaz dico che in italia NON SI PUO’ PIU’ VIVERE e sarà sempre peggio….motivo per cui all’80% ad ottobre mi trasferirò a rabat per aprire una mia azienda…qualcuno può darmi info sulla vita li? grazie….

  3. @ Pamela cosa vorresti sapere esattamente sulla vita qui?
    puoi leggere tutte le interviste che ho fatto : ma come si vive in Marocco? puoi avere un’idea, più completa, ma se vuoi sapere qualche cosa di particolare puoi semprecia scrivermi…ciao!!

    • salve alle67 io sarei intenzionato ad aprire un’azienda in marocco sto solo decidendo il posto dove aprirla se mi aiuteresti un po ti saro’ grato. grazie mille ancora

  4. “Scuola Francese. E’ carissima per noi italiani, ma il livello è molto più’ alto di tutte le altre scuole internazionali, la scuola italiana resta sempre all’ultimo posto della lista, ahinoi…”… in merito a questo commento, potresti darmi qualche notizia in più in merito al reale costo della scuola Francese vista la definizione “carissima” e all’effettiva mancanza di “validità” della scuola Italiana presente sul territorio? Grazie😀

  5. Finalmente qualche notizia concreta e qualche cifra!!!! grazieeeee!!!😀 … invece sulle voci di corridoio relative alle scuole italiane, che mi dici? sono cosi care come le francesi? e sono cosi scadenti come riportato nell’intervista?… naturalmente, sempre da voci di corridoio…😉

    • Lò quello che ho scoperto è questo, la cifra più o meno si aggira intorno ai 25.000/35.000 dhs all’anno a secondo del livello d’istruzione, elementare, media, liceo,.
      Per la validità è quello che raccontano le varie mamme conoscenti, ma non posso parlarti ti esperienza propria..per ccui è tutto relativo!

      • Grazie mille!!! sei stata davvero molto gentile e carina nel rispondere alle mie domande🙂
        Inoltre mi piace molto il tuo blog😉

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...