lezioni-di-piano

Tre anni fà, una bambina di 7 anni, inizia ad andare a lezione di piano, non tanto perché le piaceva, ma perché al Suo nonno piaceva molto, lui non ebbe la possibilità di imparare a suonarlo a suo tempo, i figli poi,  non ne volevano  proprio sapere, ed ecco che Lei poteva essere il riscatto.

A questa bambina piaceva tanto suonare, ed era anche molto portata, poi,  ad un certo punto, lo scorso anno qualche cosa si é incrinato, non si sà cosa, ma fu’ cosi’…

Quest’anno alla ripresa delle varie attività, la bambina dopo essere andata a lezione tre volte, comunica alla sua mamma che non ha piu’ voglia di fare piano, che é meglio che non sprechi i soldi per lei, alla madre, che é tutto meno che scema , la cosa le puzza, e come le puzza, cosi’, indaga, fà indagini su indagini e scopre che la maestra ottantenne, non era per nulla dolce e gentile, anzi, gridava, a mo di arpia, e trattava male la povera bambina, picchiandola sulle nocche delle mani con un righello, quest ‘ultima cosa, la madre l’ha scoperta molto di recente, ma nel frattempo, la mamma tutto fare aveva pensato bene di congedare la maestra/strega e di rivolgersi ad una sua amica per chiederle il favore di insegnare qualche cosa a quella bambina..

Nel congedarsi dalla maestra/strega, questa si é infuriata, perché Lei era la Sua alunna preferita, la migliore di qualsiasi altra, la sua pupilla, non essendo poi piu’ la sua allieva, il piano che era stato promesso in vendita a questa bambina, alla partenza della stessa, non verrà piu’ dato. Ecco, come una persona puo’ essere meschina, eppure la mamma era stata veramente attenta ad non offendere la maestra/strega, rivolgendole elogi, ritenendola importante, unica, dando la colpa esclusivamente alla bambina, che avendo molti compiti non aveva piu’ tempo per altre attivita, ma forse quella mamma avrebbe dovuto dirle, che essendo una maestra/strega la figlia non ne voleva piu’ sapere di lei, e che ogni qualvolta che  piagiava il tasto buono l’altra le diceva che era sbagliato,.

Ora, questa fanciulla é felice e contenta, la nuova maestra, molto piu’ giovane, ha metodi piu’ efficaci e moderni, forse da un certo punto di vista piu’ esigente, ma sicuramente, anche piu’ competente e dolce.

A te dolce bimba, tante buone lezioni di piano.

12 thoughts on “lezioni-di-piano

  1. “maestra strega”?!?! ohi!! piano con le parole!! qui si offende la categoria delle streghe! è una “maestra stronza”, questa!!

  2. Vedi, una pensa di essere sempre al corrente di tutto e poi i figli riescono a tenerci segrete le loro paure, forse per timore di deluderci.
    Meglio così che è emerso tutto.

  3. Ma perchè con la bacchetta non le hai spaccato le nocchie delle mani???
    Ma guarda te!!!!
    beè sai ci sono giorni in cui anche noi siamo cattive no?? ciao buon week!

  4. @ reginadeitucani : oggi , era felicissima!!

    @ misultin : magari!! sarebbe bellissimo, un concerto a 4 mani, chissà!! figurati!!

    @ mauvaiseganja : io, non volveo offendere la categoria delle streghe che sia chiaro!!😉
    ecco, il termine direi che é appropriato, ma non volevo proprio scriverlo cosi’ nudo e crudo!!😀

    @ laura : già, sapessi come mi arrabbio, quando non mi dice le cose, o me le dice dopo molto tempo, vado in bestia, lo sa che puo’ fidarsi e parlarne, ma lei ha paura di deludermi e non dice nulla!!

    @ lavery : hai centrato il punto, mi figlia ha paura di deluderci e allora tace, ed io mi arrabbio, perché non viene giudicata da noi, siamo qui, per aiutarla a crescere ed essere indipendente e serena, ma quanta fatica!!

    @ nannolibera : a dire il vero cio’ pensato, poi pero’..!!
    ciao buon fine settimana!!

  5. Come ti capisco! Strana categoria quella delle maestre di piano: due anni fa è successa una cosa strana anche a me. la maestra di Emma era tutta festosa, allegra, invadente, troppo complimentosa. Poi un giorno arrivo prima a prendere mia figlia, la lezione era in una specie di biblioteca e potevo aspettare nella stanza attigua alla lezione. Sento che la mestra urla come una pazza, sgrida Emma con raabbia. Quando esce chiedo cosa fosse successo e lei minimizza, ma da allora non ci ha più viste. Era finito il primo quadrimestre, dovevamo rinnovare e invece siamo sparite. Però ho fatto notare all’associazione musicale che quella non era una buona insegnante. Spero l’abbiano cacciata Forse era la nipote della tua! ciao (ti linko, volevo già farlo ma poi non avevo avuto tempo, un abbraccio)
    extramamma

  6. @ agrimonia : direi molto generosa!!!
    verissimo, dovrebbe fare altro, non insegnare ai bambini.

    @ extramamma : hai fatto benissimo a sparire e a comunicare all’associzione che non era una buona insegnante, in fondo sono bambini e il piano, come le altre attività extrascolastiche devono essere un piacere non un supplizio!!
    certo pero’ che dobbiamo avere mille orecchie..
    per fortuna sei arrivata in anticipo e l’hai berccata!!

    grazie per il link, io non te l’ho neppure detto, ma é un po’ che ci sei nei miei!!
    un abbraccio, buona settimana!!

  7. @ ziacris : sono d’accordo, bisognerebbe essere diretti, normalmente lo sono, ma visto l’età ho preferito evitare… ma con gli altri vado diretta senza mezzi termini ed ecco che mi odiano, ma me ne frego!!

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...