Festa al Consolato Italiano

Ieri, siamo stati invitati dal Console Generale d’Italia, in qualità di italiani resiste qui,  alla Festa della Repubblica al Consolato Generale d’Italia a Casablanca.

Erano anni che non ci andavamo perché non é il genere di feste che ci piacciono, ma Katia ha inistito tanto e tanté che … e poi c’era  Giovanni Rana,   si proprio lui, quello dei tortellini, ravioli etc..

Diciamo subito che mia figlia appena ha saputo che c’era lui,  ci ha chiesto un perfavore che non potevamo rifiutare e allora…

Abbiamo mangiato cose italiane, un buffet, mozzarelline di bufala, pomodorini, mortadella, che qui manco se piangi cinese trovi, prosciutto crudo, di un buono…

Poi, ravioli, tortellini, lasagne, gnocchi, tagliatelle, una delizia per il palato, un assaggino qui e là, ma che bontà, ma che bontà..c’era un cuoco del ristorante di Giocanni Rana e lui in persona..

In fine tiramisu’ all’italiana, quello vero, frutta a volontà, devo dire che é stata una piacevole sorpresa, e una serata molto carina.. abbiamo conosciuto gente per bene, e siamo stati in ottima compagnia …

Ma la cosa che vi farà sorridere é che ho dovuto correre dietro a Giovanni Rana , perché mia figlia voleva un autografo.

 L’ho beccato quasi all’uscita, gli ho piazzato, davanti Cris, mentre mi diceva " Mah,  mamma io ho paura!!" lui , gentilissimo si é fermato e mi ha guardato, il Console che lo accompagnava si é spostato, e i tre assistenti pure, gli ho dato la mano presentandomi, scusandomi,  chiedento l’autografo per mia figlia, che a quel punto si é avvicinata.

 Cris naturalmente si era portata tutto da casa, penna e biglietto, le ha chiesto come si chiamava, e scritto e autografato..poi si sono persino dati un bacino..!!

Ragazze!! E’ veramente come nella pubblicità, stessi occhiali, stessa flemma nel parlare, stessa simpatica e cordialità..una persona veramente squisita… grazie Signor Giovanni Rana, sopratutto perché abbiamo avuto la possibilità, di mangiare qualche cosa di italiano e sopratutto, qualche cosa di veramente buono!!

18 thoughts on “Festa al Consolato Italiano

  1. E pensare che non saresti neanche venuta se non ti pregavo in arabo…
    Ad ogni modo, ringrazio per la “piacevole compagnia” che con sfacciataggine mi sono attribuita, e per le belle persone che hai conosciuto che spero siano quelle che ti ho presentato io;)
    Bacio

  2. noooooooooooo !!!
    giovanni ranaaaaaaaaaaa?!!
    il mito della monoporzione !!!
    dàààààààiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!
    qui, in questa arida terra di tortellini fatti in casa, di sfoglie tirate da braccia muscolose, di impossibili annodi di pasta io lo compro senza vergogna !
    un mito davvero !

    ma com’è che nessuno mi invita mai a feste così sciccose ??!!!

    bisogna proprio che mi decida ad emigrare.

    un bacione
    simo

  3. @ misultin : si, davvero, é stata una bella festa, cris, si é mangiata diverse cose, che lei adora, per cui era felicissima e dopo l’autografo mi ha detto “mamma mi tremano le gambe dall’emozione”, troppo carina!!

    @ zatia : é vero!! non avevamo nessuna intenzione di andarci, visto le brutte esperienze passate!!
    prego!! in riferimento alla piacevole compagnia e per le belle persone..già ;)) baciotti!!

    @ japhy : guarda, proprio lui, quando mi hanno detto che ci sarebbe stato non ci credevo molto ma tanté che…
    pure noi, li comperiamo spudoratamente, sia quando siamo in Francia che in Italia, troppo buoni, un consiglio se non hai mai provato le tagliatelle, che ho assaggiato ieri sera, sono FAVOLOSEEEE!!!

    baci!!

  4. ma che meraviglia!
    e che genialata far venire giovanni rana in una occasione così.
    comunque sia, anche io come japhy non vengo mai invitata a feste così sciccose. Mi sa che conviene emigrare tutti qui…
    un abbraccio!

  5. Eh no…dai, non può essere…Giovanni Rana è un insulto alla buona cucina, spero che le tagliatelle e le lasagne fossero fatte in casa, come si usa da noi, comunque penso che ne sia valsa la pena solo anche per mangiare mortadella e prosciutto….ho la bavina alla bocca

  6. zatia, saresti stata katia scusa!!

    @ amaga : in effetti!!! :))

    @ lisa : dai vi aspetto a braccia aperte!!
    ma questa non era sciccosa, era gogliardica, non bisognava avere l’abito da sera, ma é capitato pure quello anni fà…in occasione dell’arrivo del Capo di Stato allora Scalfaro, era un galà e si doveva essere vestiti in un certo modo, beh!! si vita mondana, capita molto di rado, ma esiste… baciii!!

    @ ziacris : guarda, se fossero fatte in casa o meno , non lo so, ma erano di un delizioso da paura!! le tagliatelle ruvide, una bontà!!
    e poi , se pensi che qui, in commercio non esiste la mortadella..puoi ben capire!! gnam gnam!!!

    @ mammaepoi : vi invito eccome!!
    ma chissà quando ci ricapita!!!😦

  7. Che cosa carina… e poi Giovanni Rana sembra davvero una persona squisita, ispira fiducia..ed i suoi prodotti sono buonissimi. Poco tempo fa ne ho assaggiato un tipo con un ripieno particolare… che purtroppo non ricordo (ma riconosco la confezione ^__*) che ricomprerò appena li trovo!!

  8. non ce n’è per nessuno! la cucina italiana è la migliore! i prodotti italiani sono unici al mondo, vuoi mettere un fantastico prosciutto crudo di parma? o il parmigiano? non c’è competizione!

  9. è pazzesco e allo stesso tempo molto bello che un imprenditore diventi una star al punto di avere richieste di autografi!
    comunque le feste ai consolati in genere sono niente male!

  10. Una festa al Consolato??? Ma ci vuoi fare morire d’invidia????
    io poi ho un debole particolare per tutte le faccende diplomatiche😉
    Giadanila

  11. @ sharmas : di persona é come in tv, semplice, simpatico, disponibile, dovevi vederlo con mia figlia, mi hanno fatto tenerezza!!

    @ mammaechioccia63 : pensa c’era prosciutto crudo di parma a volontà ed una forma di parmigiano aperta in due dove si poteva tagliare la quantità di parmigiano che si voleva…molto simpatica e golosa la cosa.;l’ho trovata strepitosa!!

    @ piattinicinesi : guarda, dipende, fino a qualche anno fà, facevano pena, pietà e compassione ecco perché noi erano sei anni che glissavamo, ci facevano mangiare schifezze cinesi e …ora invece abbiamo un console e vice console giovani, che amano il loro pese e si vede!!

    @ giadanila : già!!al consolato, qui se vogliamo essere italiani, l’unico riferimento é il consolato a Rabat l’ambasciata!!🙂

  12. lo incontrai un paio d’anni fa alla mensa della rai di napoli, lui e la sua bella cicciotta accompagnatrice, penso fosse la moglie🙂

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...