Si chiude un capitolo e se ne apre un altro…

questo sarà l’ultimo post in questo blog.

Non chiudo ma mi trasferisco in un altro, questo ha esaurito lo spazio disponibile gratis,  quindi mi dispiace per chi si è abbonato via mail o altro…

Il conto facebook rimarrà lo stesso, come twitter, google plus, istangram.... e Pinterest, mentre la pagina vera e propria “mi piace” cambia

quindi se volete mi trovate qui.

https//ilmaroccoamodomio.wordpress.com

31/12

L’ultimo dell’anno del 2014 l’ho passato in cucina.

Ci ho messo un pomeriggio intero solo per decidere il menu, per cercare di accontentare tutti, ma volevamo innovare (suocera ed io) e quindi lei ha preparato la zuppa ed io il resto.

Questo il Menu:

IMG_0146

non ho pensato di realizzarlo in carta vera e propria, anche per il poco tempo a disposizione, nonostante fossimo in vacanza, queste le foto:

mozzarella e pomodoro, ( la mozzarella e la ricotta sono  di Vittoria), grissini di vario tipo, alla fine li ho fatti con pasta di acciughe, sesamo, pasta di pomodori piccante, paprica dolce, semi di papavero, per evitare di perdere troppo tempo ho usato della pasta sfoglia già pronta, ritagliata e con un pennello ho spennellato la pasta e poi ho guarnito…nel forno a 180° ci hanno messo 10 minuti a cuocere, infatti i primi erano un po`troppo cotti, ma molto buoni ugualmente…

Le bruschette con mozzarella e pomodori e le tartine ricotta, noci, olive e melograno invece di servirle come aperitivo, le abbiamo poi servite come antipasto…la foto del bicchiere di spumante con succo di arancio non sono riuscita a farla l’abbiamo bevuto troppo in fretta!!!😉

Una novità assoluta alla nostra tavola, la tartine con ricotta  etc…una delizia per il  palato, mi sono piaciute moltissimissimo!!! Mozzarella e pomodori, classico, invece il salmone nel bicchiere con formaggio fresco e panna con erba cipollina, molto, molto delicato, buono.., salmone classico su pane tostato, per chi non voleva l’altro, ed infine uova rosse ( rosse perché cotte nell’acqua della barbabietola)  ripieno: giallo dell’uovo, mostarda e maionese, sale e pepe.

Per il primo:

DSC_0083zuppa zucca e ceci, semplicemente divina!!

Secondo:

Vino rosso corposo, che io non bevo e poi cotolette di montone, che poi sarebbe il nostro agnello, tenero e non puzzolente, all’aceto balsamico cotte in forno e a parte patate novelle sempre cotte al forno.

Dolci:

sorbetto ananas e zenzero, buono, mi è piaciuto un sacco, molto leggero, accompagnato alle franboises semplicemente divino, i datteri, un classico, si sono sempre  sulla tavola dei giorni di festa  il tiramisù, che poi non siamo riusciti a mangiare perché pieni, (abbiamo recuperato il giorno successivo), ed infine il salame di cioccolato…anche quello molto buono…

Dettagli del tavolo:

DSC_0004

Kasai Casablanca

Andare al ristorante giapponese e riandarci di nuovo, perchè troppo buuuonooo!!

 

Santo Stefano

Dopo tanto tempo siamo stati a pranzo al ristorante  Port de Mohammedia.

Qui i giudizi su Tripadvisor:

Abbiamo mangiato bene, anzi benissimo…

Avevamo prenotato da tempo ed eravamo in sei. Arrivati ci danno un tavolo piccolo, eravamo molto, molto stretti, così abbiamo chiesto di avere un altro tavolo, ma era tutto pieno, bene, ci siamo alzati e siamo usciti, sulla porta arriva il cameriere che conosciamo da tempo ed il Manager dicendo di non andare che ci avrebbero aperto la saletta privata, detto ? Fatto, siamo rientrati.

Per scusarsi ci hanno offerto una bottiglia di vino, tra l’altro molto buona.

Questi i piatti che sono riuscita a fotografare…

 

2015

Questo sarà l’anno del movimento, del cambiamento, a dire il vero anche il prossimo lo sarà, e per certi versi lo sarà  ancora di più  con lo sconvolgimento di abitudini e modo di vivere.

Ma iniziamo con questo 2015 con la voglia di fare e di disfare.

Diciamo che sono nella fase del disfare, perché? Perché mi sono rotta le scatole!!!

E’ giunto il momento di cambiare, di creare qualche cosa per me, non sempre per gli altri, dopo 8 anni di associazione direi che è giunto il momento di dire Basta!!!

Ho dato tanto, in tempo, esperienza, disponibilità, credibilità, ora direi che sono giunta al capolinea, ne ho basta.

Stufa delle ipocrisie, del ridicolo, del criticare a priori, del volersi mettere in mostra a tutti i costi, dell’essere amiche per convenienza.

Ho molte cose da fare e non ho più energie da dedicare a persone che non lo meritano.

Ho progetti di lavoro nel cassetto che aspetto di realizzare …

E poi il Marito è stato eletto nel comitato del golf per cui adesso la mia disponibilità deve essere  totale. (Essere presente a cene, feste, mostre e avvenimenti vari).

Natale 2

DSC_0002

Tra  scartare un regalo e anche un altro ho dimenticato completamente di fare le foto, si esatto, tra chiacchiere, bevute e assaggi ero convinta di averne fatte di foto invece no.

La Vigilia sera abbiamo visto la Messa del papa in tv e poi cena tradizionale, ravioli di carne in brodo e di magro con sugo di pomodoro, salmone affumicato, insalata russa,  vitello tonnato, panettone.

Per il pranzo di Natale tacchino al forno farcito, patate e zucchine saltate, fagiolini in insalata, frutta secca, panettone e torroncini.

DSC_0030Ma cosa hai ricevuto per Natale ?

Volete proprio saperlo? Ve lo dico subito un nuovo aspirapolvere: il mio è morto e quindi suoceri e cognato si sono coalizzati per acquistarmi questo:

IMG_3523

e poi ho ricevuto anche lei o lui bouillotte , con la poche gel che può essere fredda o calda, una goduria…

IMG_3698e la mitica caffetteria per l’orzo:

IMG_3708E un sacco di altre cosine simpaticissime…😀

Io invece mi sono comperata un capottino da Benetton che mi piaceva tanto e un completino intimo…. 😉

Io cucino tu Mangi

è il marchio che Vittoria ha voluto dare al suo “lavoro“.

Vi spiego meglio, Io cucino e tu mangi , l’ho conosciuta tramite facebook già da un po`di tempo ma è solo poco prima di Natale che ho avuto il piacere di conoscerla personalmente perché aveva uno stand ad Anfa Place , mi sono presentata (io sapevo chi era Lei,avevo visto una sua foto,  ma lei no hihihi), mi ha fatto assaggiare dei formaggi buonissimi, tra cui la ricotta, che normalmente io snobbo e non mangio, tanto da comperarne e l’ho mangiata cosi senza nulla aggiungere, ma ha del parmigiano importato, la mozzarella fresca, la scamorza, ovviamente si cimenta anche in sughi vari.

Ora a parte comperare tutte queste cose buone, Lei cucina anche molto bene, è disponibile per feste e cene varie, per cui ragazzi potete approfittarne.

bozzetto flyer bozzetto nuove foto